Menu Chiudi

Internet of Things: nuovi dispositivi, vecchie minacce

iot e sicurezza

L’esplosione dell’Internet of Things (IoT) si è dimostrata controversa a causa delle misure di sicurezza insufficienti in molti di questi dispositivi connessi a internet.

In casa o nella tua azienda, quanti dispositivi o “oggetti” insicuri sono connessi a Internet? Sono tutti protetti?
Il ritmo con cui “le cose” vengono collegate alla rete sta crescendo incredibilmente: Cisco prevede che oltre a smartphone, tablet e PC, una persona media in Nord America avrà 14 dispositivi in rete entro il 2020.

Parallelamente alla diffusione di dispositivi smart, le minacce e il numero di attacchi continuano a crescere, ma si basano ancora su punti deboli della sicurezza già noti, come software non aggiornati e password deboli.

Questo, in sintesi, è quanto è stato rivelato da un nuovo report di F-Secure.

Le minacce che prendono di mira i dispositivi connessi a Internet stanno iniziando a moltiplicarsi più rapidamente che in passato. Il numero di minacce IoT osservato dai Laboratori F-Secure è raddoppiato nel 2018, crescendo da 19 a 38 in un solo anno. Ma molte di queste minacce usano ancora tecniche conosciute e prevedibili per compromettere i dispositivi. Le minacce che prendono di mira credenziali deboli o quelle di default fornite dal produttore, oppure le vulnerabilità non risolte, o tutte queste insieme, hanno costituito l’87% delle minacce osservate.

La causa principale di molti problemi IoT inizia con le supply chain dei produttori.

La maggior parte dei vendor di dispositivi rilasciano kit di sviluppo software per i chipset che utilizzano nelle loro smart camera, smart appliance e altri dispositivi IoT. Ecco da dove vengono le vulnerabilità e altri problemi. I produttori di dispositivi devono iniziare a chiedere di più in termini di sicurezza da questi fornitori e anche essere pronti a rilasciare aggiornamenti e patch non appena disponibili.”

Per eventuali dubbi e per una verifica dello stato della sicurezza informatica della tua azienda, chiedi una consulenza a TEAM UFFICIO.

Chiedi una consulenza


sicurezza informatica e GDPRvirtualizzazioniIT management e office solutions


(Potrai cancellarli o chiederne una copia facendo esplicita richiesta a privacy@teamufficio.com) *

*Campi obbligatori